Blog

Novità, informazioni e aggiornamenti utili per aumentare la produttività della tua attività.

Il gelato nella dieta

bionutrimed_nutrizionista_a_catania_il_gelato_nella_dieta

Con il suo caldo afoso l'estate richiama uno dei cibi più consumati: il gelato. Lo studio Bionutrimed - Nutrizionista a Catania vi parlerà di come è possibile inserire il gelato nella nostra dieta sana ed equilibrata.

Il gelato fa ingrassare?

​Il gelato è costituito prevalentemente da latte, zucchero, panna e in alcuni casi le uova. A questi ingredienti base viene aggiunta la frutta per i gelati alla frutta, la frutta secca per i gelati omonimi e così via. Come possiamo notare gli ingredienti presenti non sono del tutto ipocalorici, ma presentano comunque dei buoni nutrienti se consumati con cautela e soprattutto con consapevolezza.

Troviamo infatti un buon apporto proteico dato dal latte e dalle uova, una buona base di carboidrati dati dallo zucchero, dalla frutta, ma anche dal latte stesso, e infine una non indifferente base lipidica.

A differenza di alcuni alimenti, quindi, il gelato non ha calorie vuote, ma è consigliabile consumarlo con accortezza per il suo alto apporto calorico dato dall'insieme di tutti gli ingredienti visti prima. Eliminare a lungo termine dalla nostra dieta determinati alimenti, infatti, non è la soluzione per raggiungere risultati duraturi. La dieta deve essere principalmente equilibrio e non perenne restrizione.

Meglio il gelato alla frutta?

​Il gelato alla frutta nonostante apporti calorici leggermente inferiori rispetto agli altri gelati ha una maggiore quantità di zuccheri proveniente dal fruttosio della frutta, inoltre presenta gli stessi ingredienti base di tutti gli altri gelati. 

Il consiglio che lo studio Bionutrimed vi dà, è di mangiare il gelato che più vi piace, ma di non esagerare nelle quantità perché, se consumato ogni tanto, anche il gelato può rientrare nella nostra dieta. Le dosi consigliate sono circa 100/150 gr di gelato.

Ricette strategiche per un buon gelato a casa

Possiamo soddisfare la nostra voglia di gelato con delle ricette strategiche e che non richiedono la gelatiera usando frutta e latte congelato da tritare nel frullatore e da gustare subito dopo, o ancora della frutta fresca come kiwi, fragole o altra frutta, da versare nel frullatore insieme a yogurt greco e dolcificante a piacere. Il composto va poi messo in congelatore, mescolato di tanto in tanto e infine gustato.

Scopri come ritornare in forma mangiando in modo sano, contatta lo studio Bionutrimed - Nutrizionista a Catania della Dott.ssa Teresa Licciardi.

3
Come usare le spezie in cucina
Porridge d'Avena, colazione per sportivi

Le nostre ultime recensioni su Google