Blog Bionutrimed - Nutrizionista a Catania

Novità, informazioni e aggiornamenti utili per aumentare la produttività della tua attività.

L’Olio Extra Vergine d'Oliva, concentrato di salute

bionutrimed_nutrizionista_a_catania_importanza_dell_olio_evo_nella_dieta_mediterranea

​L'olio extravergine di oliva (EVOO) è un alimento cardine della nostra quotidiana alimentazione ed è uno degli alimenti principali della dieta mediterranea

Oggi lo studio Bionutrimed della dottoresa Licciardi vi spiegherà perché è importante scegliere sempre un olio extra vergine di oliva di ottima qualità.

Come si ottiene l'Olio EVO

L'olio extravergine di oliva è ottenuto dalla spremitura meccanica delle olive. È l'unico olio ad essere ottenuto totalmente da un frutto, e questo comporta la presenza di diverse componenti minori, descritte più avanti, peculiari non solo di questa tipologia di olio ma anche fondamentali per la nostra salute.

La spremitura a freddo, inoltre, consente a queste componenti dall'alto valore farmacologico di essere mantenute, al contrario di ciò che invece succede con gli altri oli ottenuti tramite raffinazioni tali da impoverirne la qualità e la ricchezza.

Composizione dell'Olio EVO

L'olio extravergine di oliva è composto da trigliceridi suddivisibili in acido oleico monoinsaturo, acido linoleico, acido palmitico, acido stearico ecc.

L'acido oleico è la componente maggiore dell'olio di oliva, ad esso è associato non solo un alto potere antiossidante, ma anche diversi benefici per la salute umana.

Come detto in precedenza, il particolare processo di spremitura comporta la salvaguardia di alcune componenti minori altrettanto fondamentali come i fenolici con proprietà antiossidanti. 

Tra questi ricordiamo i polifenoli, importanti perché, non solo contrastano l'autossidazione dell'olio, ma ne influenzano anche il sapore e l'odore, donando all'olio extravergine di oliva quel tipico gusto che conosciamo. Hanno, infine, anche proprietà antinfiammatorie e antivirali.

Troviamo poi tocoferoli, anch'essi antiossidanti. 

Perché è importante il potere antiossidante dell'Olio EVO

La presenza di questi composti minori, insieme all'alta quantità di acido oleico, permette all'olio di oliva di non andare incontro ai processi di ossidazione che conferiscono al prodotto il tipico sapore di rancido, e di contrastare, così, la formazione di radicali liberi che porterebbero a un invecchiamento della pelle e a malattie. 

Proprio per questo motivo diventa un ottimo alleato anche contro le malattie cardiovascolari.

Altre componenti minori e individuabili soprattutto nell'olio extra vergine di oliva sono le vitamine liposolubili A, D, E. 

Effetti benefici dell'Olio EVO nell'organismo

Molti sono i benefici* che possiamo ottenere dall'assunzione periodica di questo oro liquido. 

Vediamo quali:

  • un cucchiaio di olio extravergine di oliva apporta quasi la stessa quantità di omega 3 e omega 6 ottenuti da una poppata di latte materno;
  • la capacità di contrastare lo stress ossidativo e combattere i radicali liberi, causa di invecchiamento e malattie;
  • l'alta percentuale di MUFA, cioè di acidi grassi monoinsaturi che sostituiscono il colesterolo cattivo (LDL);
  • la presenza dell'acido oleico previene le malattie cardiovascolari, migliora l'attività secretiva del pancreas e del fegato e protegge la mucosa gastrica;
  • ha un blando effetto lassativo;
  • migliora il gusto degli alimenti, ma allo stesso tempo i grassi producono anche un effetto sanziante nell'organismo.


Come in ogni regime alimentare anche per l'assunzione dell'olio EVO bisogna seguire la via della moderazione. I benefici del consumo periodico dell'olio extravergine di oliva sono dati dalla prevalenza in esso dei grassi monoinsaturi che contrastano il colesterolo cattivo, mentre gli altri grassi usati spesso in cucina come burro, margarine e altri olii sono ricchi di grassi polinsaturi che, invece, aumentano i livelli del colesterolo cattivo nel sangue (LDL). 

Questo non vuol dire eliminare dalla nostra alimentazione l'uso di altri grassi ma, semplicemente, modernarne l'uso e preferire, quando possibile, l'olio extravergine di oliva.

Se anche tu vuoi ritrovare la giusta forma o semplicemente mangiare in modo più sano e salutare, contatta la Dott.ssa Licciardi dello Studio Bionutrimed.

* Uniba, facoltà di agraria

2
Minestra d'orzo con tamari

Le nostre ultime recensioni su Google